MASSAGGI  OLISTICI

Il massaggio olistico lavora sul piano fisico, mentale, spirituale ed energetico della persona.

 

Il massaggiatore olistico, NON può intervenire su patologie o traumi fisici in quanto sono i medici che possono e devono lavorare in contesti come quelli, il massaggiatore olistico può, previo consulto medico, andare a rilassare le parti contratte dovute ad eventuali traumi.

Ci sono molte cose da dire riguardo a questo lavoro e quella che dovrebbe essere la formazione di un operatore olistico. A volte ho sentito dei "colleghi" dare consigli su problematiche come l'anoressia, ernie, parlare di medicinali, eseguire manovre oppure fare massaggi che vanno al di fuori del campo olistico.  Ritengo che come in molti altri settori lavorativi, si possa trovare la persona bravissima e quella meno brava. A mio avviso, un massaggiatore olistico entra in una forte sintonia energetica con la persona ricevente, percepisce cose molto profonde che poi deve fare molta attenzione a come le spiega per molti motivi.

 

Personalmente, non conosco tutti i significati energetici che il corpo trasmette e non conoscendo il ricevente preferisco indirizzarlo sulla sua consapevolezza del periodo che sta vivendo, oppure di un evento che ha somatizzato e vive, fisicamente, le conseguenze. Parlare a una persona di un suo problema quando magari non ne è al corrente, implica una grossa responsabilità che l'operatore olistico si deve assumere.  A parer mio, un corso sulla comunicazione (PNL o altro) dovrebbe essere obbligatorio per tutti questi operatori.